Adam Lambert ha inaugurato il Pride Month con una potente celebrazione dello Stonewall Day

"Ogni anno onoriamo la nostra comunità e il suo spirito di attivismo"

Giugno è il Pride Month e nel 2021 ha avuto una partenza super, grazie ad Adam Lambert!

Il cantante ha organizzato e condotto l'evento Outloud, che annualmente ricorda i moti di Stonewall del 1969 in cui ci furono le prime rivolte contro i raid della polizia nei bar gay e che sono considerati l'inizio del movimento di liberazione della comunità LGBTQ+.

Il 39enne ha reclutato gli artisti - come Hayley Kiyoko, VINCINT, Sofi Tukker e Sam Sparro - e curato la scaletta della tre giorni che si è tenuta al LA Memorial Coliseum di Los Angeles, insieme alla sua fondazione Lambert's Feel Something e all'organizzazione Pride Live.

Lui stesso è salito sul palco per annunciare gli ospiti ma anche per esibirsi, regalando performance energica e coinvolgente, culminata con "I Want to Break Free" cantata con la star tedesca Kim Petras. Puoi vedere qualche momento qui sull'account Instagram di Adam Lambert.

Brian May e Adam Lambert agli Oscar 2019 - getty images

Il discorso con cui ha dato il via a Outloud 2021 è stato altrettanto potente:

"Da mesi non vedevo l'ora di questo evento - ha detto Adam Lambert - Significa così tanto per me e per la mia fondazione, collaborare con Pride Live alle celebrazioni dello Stonewall Day. Ogni anno onoriamo la nostra comunità e il suo spirito di attivismo, che si espone per un vero miglioramento dei diritti LGBTQ+".

Poi ha fatto riferimento alla situazione politica negli Stati Uniti, trovandosi a Los Angeles: "Finalmente c'è una nuova amministrazione che sostiene noi e i nostri diritti, grazie a Dio! Ma allo stesso tempo ci sono un sacco di persone nei posti di comando che li vogliono negare che rifiutano di far passare l'Equality Act (...)".

"Non potete più stare a guardare. Quindi stanotte siamo qui per contrattaccare, per connettere, per sensibilizzare, per raccogliere fondi e, ugualmente importante, per cantare e celebrare il Pride. Lo sentite? Fatemi sentire!" ha concluso, facendo salire un coro e una marea di applausi dal pubblico presente.

ph: getty images