Zayn Malik ha rassicurato i fan dopo un tweet in cui si definiva una “brutta persona”

Uno sfogo momentaneo

Se segui Zayn Malik su Twitter, molto probabilmente sei rimasto un po' confuso dopo un suo messaggio postato lo scorso sabato.

Il cantante aveva scritto - e poi cancellato - sul social: "Vorrei scusarmi per essere una brutta persona", usando un'espressione un po' più volgare di "brutta" e scatenando la preoccupazione dei fan.

Il giorno dopo ha voluto rassicurare tutti spiegando di essere felice, anche se potrebbe esserlo di più, e che il tweet precedente era stato dettato solo da un'emozione momentanea: "Sono felice, ma potrei essere più felice. Grazie per l'amore e i pensieri, ieri ho solo avuto un attimo di sfogo". 

Zayn Malik si è poi fermato a leggere i tweet dei fan, rispondendo a qualcuno di essi.

Non è chiaro se il tweet in cui si definiva una "brutta persona" fosse legato alle recenti dichiarazioni di Louis Tomlinson, che aveva spiegato come loro amicizia si era conclusa.

ph: getty images