Will Smith parla dello schiaffo a Chris Rock agli Oscar: ecco le sue parole

Un video di scuse, ma anche di riflessioni

Il suo gesto ha sorpreso e shockato il mondo e tutti ne hanno parlato. Adesso a farlo è il diretto interessato. Dopo essersi preso alcuni mesi di riflessione, Will Smith ha rotto il silenzio e pubblicato un video in cui discute dello schiaffo che ha tirato a Chris Rock durante la notte degli Oscar 2022, poco prima di ricevere la statuetta di miglior attore protagonista dell’anno per la sua interpretazione in Una famiglia vincente - King Richard.

In un video postato su Instagram e su YouTube, Will Smith chiede scusa a Chris Rock: “In quel momento nella mia testa era tutto confuso. Ho cercato poi di contattare Chris Rock ma per ora non si sente pronto a parlarmi. Quando lo sarà, mi cercherà lui. Voglio chiedergli scusa: il mio gesto è stato inaccettabile e quando vorrai parlarmi ci sarò”.

Oltre che al comico, Willy rivolge le sue scuse anche alla madre, al fratello Tony e in generale alla famiglia di Chris Rock: “In quel momento non ho assolutamente pensato a quante persone stessi ferendo, mi scuso con lei, con la sua famiglia, con Tony Rock, con cui siamo amici da tanto tempo. Probabilmente il mio errore è irreparabile”.

Will Smith parla inoltre dell’ultimo periodo, passato lontano dai riflettori: “Ho passato mesi a rivivere il momento, a ripensare alle varie sfumature e alla complessità di quell’evento. E voglio dirvi che in nessuna parte del mio cervello c’è la convinzione che abbia fatto bene, che sia stato giusto”.

L’attore e rapper ci tiene inoltre a precisare che non è stata la reazione della moglie Jada Pinkett Smith alla battuta sull’alopecia fatta da Chris Rock a farlo salire sul palco per dare uno schiaffo al comico: “Ho scelto io, io ho preso la decisione. Mi scuso con lei, con i miei figli e la mia famiglia per tutto quello che gli ho provocato”.

Will Smith conclude il video dicendo: “Dire mi dispiace non basta. Il mio dolore più grande è quello di aver deluso le persone. Mi fa male psicologicamente ed emotivamente. Sono pentito nel più profondo del mio cuore, sto cercando di non vergognarmi di quello che sono. Sono umano, ho fatto un errore. Sto cercando di non pensare a me stesso come a un pezzo di me##a. So che ho fatto una cosa orribile, ma giuro che metterò tutto il mio impegno per portare luce, amore e gioia nel mondo. Se mi aspetterete, riusciremo ad essere di nuovo amici”.

ph: getty images