Taylor Swift si è pentita di qualcosa che aveva detto sull’ex Joe Jonas

Un'intervista che risale a ben 11 anni fa

"It's too late now to say sorry?" canterebbe Justin Bieber. E no, per Taylor Swift non è troppo tardi per confessare di essersi pentita di qualcosa che aveva detto in proposito di Joe Jonas.

La cantante è stata ospite del salotto di Ellen DeGeneres, per quella che è stata la sua prima apparizione tv da due anni a questa parte. Quando la conduttrice le ha chiesto quale sia stata la cosa più ribelle che ha fatto quando era teenager, Tay Tay ha menzionato una vecchia intervista tenuta nello stesso programma ben 11 anni fa.

"Probabilmente quando ho gettato fango su Joe Jonas nel tuo show - ha spiegato - Era stato troppo, quello era stato proprio troppo".

"Avevo 18 anni. Avevamo riso di quello che ho detto ma erano solo chiacchiere, cose da teenager".

Embed from Getty Images

Taylor Swift e Joe Jonas erano usciti insieme tra luglio 2008 e ottobre dello stesso anno. Un mese dopo, l'artista era stata ospite di Ellen DeGeneres e aveva svelato che il cantante dei Jonas Brothers aveva rotto con lei attraverso una telefonata di 27 secondi.

Ecco cos'aveva detto: "Sai cosa? Quando troverò la persona giusta per me, sarà meraviglioso. Quando guarderò a quella persona, non mi ricorderò nemmeno del ragazzo che mi mollò al telefono in 27 secondi".

Dal cuore spezzato da Joe Jonas, qualcosa di buono ne era pur uscito: è stato proprio grazie alla relazione con l'artista dei Jonas Brothers se è nata l'amicizia tra Taylor Swift e Selena Gomez. Ma questa è un'altra storia e te la raccontiamo qui!

ph: getty images