Taylor Swift: Katy Perry, Nicki Minaj o Kanye West, di chi parla nella nuova canzone?

Tutti i riferimenti in "Look What You Made Me Do"

Tremate, tremate: Taylor Swift è tornata!

La cantante non ha intenzione di andare per le buone nel nuovo singolo "Look What You Made Me Do", scritto con Jack Antonoff (che aveva lavorato anche su "1989") e che anticipa il suo sesto album "Reputation", in uscita il 10 novembre.

 

 

Taylor Swift è famosa per prendere ispirazione dalla sua vita personale e trasformarla in canzoni. "Look What You Made Me Do" non sembra fare eccezione, anzi, sono già spuntati tre nomi di cui Tay parlerebbe nel brano: Katy Perry, Nicki Minaj e Kanye West.

Il riferimento a Katy Perry non si nasconderebbe nel testo ma nella melodia: "Look What You Made Me Do" utilizza il beat di "I'm Too Sexy". Il brano di Right Said Fred fa parte della colonna sonora di Mean Girls (ti ricordi la scena in cui c'è Regina George travestita da coniglietta alla festa di Halloween?).

Ebbene, tre anni fa, Katy Perry scrisse su Twitter: "Regina George travestita da pecora", riferendosi a Taylor Swift. Che sia arrivata la risposta dell'artista a quel tweet?

Nicki Minaj era la pista più debole, fino a che non ha deciso di mandare un tweet sospetto: "Sii modesta" ha scritto dopo l'arrivo del brano, da qui il dubbio che si sia sentita tirata in ballo in "Look What You Made Me Do". Il tweet è anche una citazione di "Humble" di Kendrik Lamar.

La rapper aveeva espresso tutta la sua frustrazione quando, nel 2015, "Bad Blood" aveva trionfato agli MTV VMA (preparati gli MTV VMA 2017 vanno in onda nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 agosto!). In lizza c'era anche "Anaconda" e Nicki aveva detto: "Se il tuo video celebra donne magre, allora può essere candidato a Video dell'anno".

Ultimo, ma anche colui che sembra essere destinatario dei riferimenti più chiari nel testo di "Look What You Made Me Do" è Kanye West. Il marito di Kim Kardashian parlava di Tay nella sua "Famous", cantando: "Sento che io e Taylor potremmo fare sesso / Perché? Perché ho reso quello p*** famosa". Quando la cantante se l'era presa per il verso, Kanye e Kim avevano reso pubblica una telefonata con Tay in cui sembrava le avessero chiesto il permesso.

 

 

In "Look What You Made Me Do", Taylor Swift canta questa frase: "La vecchia Taylor non può venire al telefono ora / Perché? Perché è morta" e utilizza un effetto che simula una telefonata.

Anche l'inizio del brano potrebbe essere riferito a Kanye West: "Non mi piacciono i tuoi giochini / non mi piace il tuo palco inclinato". Il rapper ha usato un palco così durante il tour di "Saint Pablo". E ancora: "Il ruolo che mi hai fatto recitare / La pazza, oh no / non mi piaci tu". "Il mondo va avanti / un altro giorno, un altro dramma / ma non per me, io penso solo al karma".

A questo punto la parola passa a Kanye West: risponderà alle presunte provocazioni? O magari sarà la moglie Kim a farlo per lui?

ph: getty images