Taylor Swift, Jake Gyllenhaal in imbarazzo davanti alle domande sulla cantante

Intervista scomoda

Ormai è implicito: se sei un personaggio famoso ed esci con Taylor Swift, ti chiederanno della vostra storia da qui all'eternità. Solo che Jake Gyllenhaal vorrebbe essere escluso da questa regola e fa appello alla privacy.

 

Chiacchierando con l'attore, che vedremo al cinema in "Life - Non oltrepassare il limite", un giornalista del Guardian gli ha chiesto cosa secondo lui debba restare privato. "Considero l'intimità molto importante e non credo che nessuno abbia bisogno di sapere cose sulla mia famiglia o dettagli personali. Sono della vecchia scuola, in questo senso".

L'intrepido reporter ha rimarcato che, se davvero tiene così tanto alla privacy, perché mai sarebbe uscito con "una cantante conosciuta per usare le relazioni passate come materiale per i suoi brani?" (qui ti elenchiamo sei casi). Insomma, perché è stato con Taylor Swift nel 2010?

"Penso che quando sei in una relazione, sei costantemente sotto giudizio, anche da parte dei tuoi amici ma..." ha risposto Jake. E da qui sarebbe partito un silenzio infinito, che il giornalista descrive così: "Un lungo momento in cui Jake si è limitato a fissarmi e poi ha alzato le spalle".

 

Imbarazzante!

Tutti gli ex di Taylor Swift

 

mgid-arc-content-mtv-it-25359e35-9426-491a-890d-9eca201ca6dc

 

Ph: Getty Images