Taylor Swift ha spiegato come lei e Katy Perry hanno fatto pace: “Mi sento molto più leggera”

E come le è venuta l'idea di travestirsi da hamburger e patatine fritte

Il bad blood tra Taylor Swift e Katy Perry ha definitivamente smesso di scorrere.

Le due star si sono gettate alle spalle la faida, con la partecipazione della cantante "Never Really Over" nel nuovo video di Tay Tay "You Need To Calm Down". La canzone e la clip sono simbolo di un forte impegno contro ogni forma di discriminazione della comunità LGBTQ+ e alla fine del video le due artiste si scambiano un abbraccio (vestite da hamburger e patatine).

Adesso che è pace fatta pubblicamente, Taylor Swift ha raccontato come si sono riconciliate, dopo la lunga lite che andava avanti da anni (vai qui per il riassunto della faida).

La 29enne ne ha parlato con Capital Breakfast, spiegando che sono in buoni rapporti "da un po'". Tutto era iniziato a maggio 2018, quando Katy Perry le aveva mandato un messaggio e un ramoscello di ulivo all'inizio del Reputation Tour.

"Siamo in buoni rapporti da un po' - ha detto Taylor Swift - Mi ha mandato un messaggio molto gentile e un ramoscello d'ulivo - cioè un vero ramoscello d'ulivo - quando era partito il mio tour. Da quel momento in poi siamo state in buoni rapporti".

Poi si sono incontrate di persona: "Ci siamo viste a un party, siamo andate l'una incontro all'altra, ci siamo abbracciate e abbiamo parlato di alcune cose. Poi ci siamo viste ancora e ci siamo abbracciate a un'altra festa".

"Mi sono sentita molto più leggera a proposito della mia vita quando la situazione tra di noi è diventata buona. E sapete, lei ed io stiamo bene da un po' ma non eravamo sicure di volerlo dire alla gente. Volevamo assicurarci che il nostro rapporto fosse solido prima di annunciarlo pubblicamente".

A questo punto è scattata l'idea di un cameo in "You Need To Calm Down", come ha continuato a spiegare Taylor Swift: "Quando stavo immaginando il concept del video, pensavo: 'Le chiederò se è interessata a partecipare, ma mi andrebbe benissimo se volesse tenere la cosa privata. Le ho mandato la sinossi del video e lei mi ha detto: 'Amerei se noi fossimo il simbolo di redenzione e perdono'".

Embed from Getty Images

Ma l'idea di travestirsi da hamburger e patatine è arrivata dopo, complice uno dei look sfoggiati da Katy Perry all'ultimo Met Gala: "Non ho pensato al costume da hamburger e patatine fino a che non ho visto che si era vestita da hamburger all'after party del Met Gala. Mi sono detta: 'Fantastico'. E pensavo, se mettiamo questo momento nel video e siamo vestite in modo normale e ci abbracciamo, non si adatterà molto. Quindi mi sono detta: 'Possiamo usare hamburger e patatine come metafora di due persone che sono fatte l'una per l'altra? Una coppia perfetta?'. Lei ha pensato che fosse molto divertente quindi lo abbiamo fatto".

Adesso che sai come sono andate le cose, non resta che rivedere il video di "You Need To Calm Down"!

ph: getty images