Taylor Swift ha accettato la laurea ad honorem con un potente discorso su ciò che si impara sbagliando

"La mia esperienza è stata che gli errori hanno portato alle cose migliori della mia vita"

Signore e signori, la dottoressa Taylor Alison Swift!

La cantante ha ricevuto una laurea ad honorem in Belle Arti dalla New York University e ha partecipato alla cerimonia di tutti gli studenti della classe 2022 che si è tenuta allo Yankee Stadium di New York. 

Con il suo iconico rossetto rosso, delle scarpe leopardate e toga e cappello d'ordinanza, si è fatta strada verso il palco con un sorriso entusiasta: "Sono al 90% sicura che la ragione principale per cui sono qui è che ho una canzone che si intitola 22" ha scherzato, cominciando il suo discorso.

Ha raccontato di non essere andata al college, seppure lo sognasse da bambina, perché impegnata con la sua carriera musicale: "Ma non posso certo lamentarmi di non aver avuto un'esperienza normale al college, perché voi ci siete andati durante la pandemia globale, chiusi nei dormitori o facendo lezione via Zoom. Tutti in college si stressano sui risultati dei test, ma in più voi avete dovuto passare mille test covid" ha detto, invitando gli studenti di sentirsi orgogliosi del risultato a cui sono arrivati in momenti così difficili.

Taylor Swift alla cerimonia di laurea allo Yankee Stadium - getty images

Taylor Swift ha poi spiegato di non voler dare "consigli non richiesti" ma qualche "trucco di vita che vorrei aver saputo quando iniziavo la mia carriera e ad attraversare la vita, l'amore, le pressioni, le scelte, la vergogna, la speranza e l'amicizia".

In particolare si è concentrata sull'importanza di commettere errori e di imparare da essi: "La mia esperienza è stata che gli errori hanno portato alle cose migliori della mia vita. E sentirsi in imbarazzo quando sbagli fa parte dell'esperienza umana. Alzarti, toglierti la polvere di dosso e vedere chi vuole ancora uscire con te e riderci su? Questo è un regalo". 

Ha quindi descritto come ha trasformato tutte le volte in cui le è stato detto "no" e si è sentita esclusa in benzina creativa da mettere nelle sue canzoni o per promuovere la sua carriera.

"Vedere il mondo trattare la mia vita sentimentale come se fosse uno spettatore di uno sport in cui io perdo ogni partita quando ero adolescente e nei miei vent'anni mi ha insegnato a proteggere con forza la mia vita privata - ha continuato l'artista 32enne, che frequenta l'attore Joe Alwyn da circa sei anni - Venire umiliata pubblicamente ancora e ancora da giovane è stato terribilmente doloroso ma mi ha forzato a dare meno valore rilevanza sociale e alla simpatia che sono in eterno fluttuamento".

Ha anche scherzato: "Venire cancellata da internet e quasi perdere il mio lavoro mi ha dato un'eccellente conoscenza di tutti i tipi di vino".

Taylor Swift si è descritta come qualcuno che sa bene "la pressione di vivere la tua vita attraverso le lenti del perfezionismo" e ha chiesto ai colleghi neo laureati di ricordare che spesso la vita non va come avevamo programmato.

"Vi lascio con questo: siamo guidati dai nostri istinti, intuizioni, desideri, paure, cicatrici e sogni. E sbaglierete ogni tanto. Così farò io. E quando lo farò, lo leggerete su internet. Ci succederanno cose difficili. Ci riprenderemo. Impareremo da esse. Cresceremo resilienti a causa loro". 

"Spero che sappiate quanto sono orgogliosa di condividere questo giorno con voi. Lo stiamo facendo insieme. Quindi continuiamo a ballare come se fossimo... la classe del '22" ha concluso, chiudendo il cerchio con un'altra citazione della sua "22".

Di premi Tay Tay ne ha già ritirati parecchi nella sua carriera - ad esempio undici Grammy Awards e altrettanti MTV Video Music Awards - ma questo è il primo riconoscimento accademico

Congratulazioni alla dottoressa Taylor Swift e a tutti i laureati di quest'anno!

ph: getty images