Taylor Swift contro il manager di Justin Bieber: cosa sta succedendo nel dramma tra la cantante e Scooter Braun

Botta e risposta infiniti

C'è una grossa polemica in corso che ha tirato in mezzo diverse star del momento, a partire da Taylor Swift e Justin Bieber, per finire con Hailey Baldwin, Halsey, Cara Delevingne e Demi Lovato.

In un giorno è successo di tutto, tra botta e risposta al vetriolo, prese di posizione e scuse non troppo sentite: ecco un riassunto!

Scooter Braun acquista la Big Machine Label Group

Tutto è cominciato quando il manager di Justin Bieber, di Ariana Grande e di Demi Lovato, Scooter Braun, ha rivelato di aver acquistato l'etichetta Big Machine Label Group per 300 milioni di dollari, il che vuol dire che ora possiede tutti gli album passati di Taylor Swift e le registrazioni originali, visto che la cantante aveva fatto uscire i dischi sotto a quella etichetta (attualmente invece è sotto la Universal).

Taylor Swift accusa Scooter Braun di averla bullizzata

https://taylorswift.tumblr.com/post/185958366550/for-years-i-asked-pleaded-for-a-chance-to-own-my

Taylor Swift ha reagito con un messaggio su Tumblr, spiegando di aver scoperto la notizia insieme al resto del mondo e dicendosi "triste e disgustata".

La cantante ha raccontato di aver insistito per anni perché potesse possedere i diritti dei suoi lavori ma che le era stato proposto solo di rimanere con l'etichetta e di "guadagnarsi" un album alla volta, per tutti i dischi futuri. Al che ha deciso di andarsene.

A questo punto ha accusato Scooter Braun di giocare sporco: "Tutto ciò a cui posso pensare è l'incessante e manipolativo bullismo che ho ricevuto da parte sua per anni".

Halsey scende in campo in difesa di Tay Tay

La cantante di "Nightmare" ha preso posizione in favore di Taylor Swift su Twitter, dicendo che la collega fa parte dei motivi per cui ha sempre insistito di scrivere la sua stessa musica.

"Merita di possedere il diligente lavoro del suo cuore. Ha sorpassato ogni aspettativa di ciò che una artista è capace di fare - ha scritto Halsey nel messaggio retwittato da Tay Tay - mi fa star male che non importa quanto potere o successo abbia una donna nella sua vita, è sempre a rischio che qualcuno arrivi e la faccia sentire senza potere per dispetto".

Justin Bieber dice la sua

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Hey Taylor. First of all i would like to apologize for posting that hurtful instagram post, at the time i thought it was funny but looking back it was distasteful and insensitive.. I have to be honest though it was my caption and post that I screenshoted of scooter and Kanye that said “taylor swift what up” he didnt have anything to do with it and it wasnt even a part of the conversation in all actuality he was the person who told me not to joke like that.. Scooter has had your back since the days you graciously let me open up for you.! As the years have passed we haven’t crossed paths and gotten to communicate our differences, hurts or frustrations. So for you to take it to social media and get people to hate on scooter isn’t fair. What were you trying to accomplish by posting that blog? seems to me like it was to get sympathy u also knew that in posting that your fans would go and bully scooter. Anyway, One thing i know is both scooter and i love you. I feel like the only way to resolve conflict is through communication. So banter back and fourth online i dont believe solves anything. I’m sure Scooter and i would love to talk to you and resolve any conflict, pain or or any feelings that need to be addressed. Neither scooter or i have anything negative to say about you we truly want the best for you. I usually don’t rebuttal things like this but when you try and deface someone i loves character thats crossing a line..

A post shared by Justin Bieber (@justinbieber) on

Dato che Taylor Swift aveva ripostato una foto pubblicata da Justin Bieber, con Scooter Braun e Kanye West e con la didascalia "Taylor Swift what up", in sostegno alla tesi di essere stata bullizzata, il canadese ha chiesto scusa su Instagram.

"Vorrei scusarmi per aver pubblicato quel post offensivo, al tempo pensavo fosse divertente ma guardando indietro era sgradevole e insensibile - ha scritto Justin - (Scooter) è stato in realtà la persona che mi ha detto di non scherzare così".

Il 25enne ha spiegato che per anni la sua strada e quella di Tay Tay non si sono incontrate: "Quindi che tu prenda i social e li usi perché la gente odi Scooter non è giusto - ha aggiunto - cosa stavi cercando di ottenere con quel post? Sapevi che i tuoi fan avrebbero poi bullizzato Scooter".

Ha comunque porto un ramoscello di ulivo: "L'unico modo in cui possiamo risolvere il conflitto è la comunicazione". "Sia Scooter che io vogliamo il meglio per te".

Cara Delevingne contro Hailey Baldwin

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

*Update to previous post. #CommentsByCelebs

A post shared by Comments By Celebs (@commentsbycelebs) on

La moglie di Justin Bieber ha commentato il post del cantante scrivendo "Gentleman", cosa che ha scatenato le ire di Cara Delevingne.

"Gentleman? - ha scritto la 26enne inglese - Hailey, Justin, sarete annoiati. Spero tu passi meno tempo a esporti per un uomo e più tempo a capire le donne e a rispettare le loro valide reazioni".

"Da uomo sposato, dovresti innalzare le donne invece di buttarle giù perché ti senti minacciato. Non sono sicura di capire che tipo di scuse siano le tue. Quello di cui parla Taylor Swift va ben oltre una foto e tu lo sai".

"Hai detto che non le parli da anni, ciò vuol dire che sicuramente non capisci la situazione. Io sì. Fai un passo indietro e impara da questo. Dovremmo essere tutti della stessa squadra".

Demi Lovato difende Scooter Braun

Demi è l'ultima cantante entrata nella scuderia del manager lo scorso maggio. "Ho avuto a che fare con persone cattive in questa industria e Scooter non è una di queste" ha scritto l'artista nelle Instagram Stories.

Demi ha chiesto di smetterla con l'odio e ha spiegato di aver detto la sua perché "è fedele" al suo team.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

@taylorswift, I’m here to talk privately anytime.

A post shared by Yael Cohen Braun (@yael) on

A questo punto nella questione è intervenuta anche la moglie di Scooter Braun, Yael Cohen, che ha accusato Taylor Swift di "collezionare e mollare amici come fiori appassiti" e ha spiegato che il marito l'ha sempre difesa e ha spesso cercato un punto di incontro.

Il boss della Big Machine risponde a Taylor Swift

Embed from Getty Images

L'ultima parola - per ora - è di uno dei diretti interessati nella questione: si tratta di Scott Borchetta, il fondatore della Big Machine Label Group che ha fatto l'accordo per vendere l'etichetta a Scooter Braun.

In una lettera aperta ha raccontato di aver dato la possibilità a Taylor Swift di possedere la propria musica ma che la cantante ha deciso di andarsene dell'etichetta.

Ha quindi spiegato che secondo lui è impossibile che Tay Tay abbia saputo della vendita solo a cose fatte sia perché suo papà è uno degli azionisti della Big Machine sia perché lui stesso le ha mandato un messaggio per avvertirla.

Infine ha aggiunto che Scooter Braun ha sempre cercato di coinvolgerla, come ad esempio chiamando Scott per chiedergli se Taylor volesse partecipare al One Love Manchester o alla marcia per Parkland, ma che la cantante ha sempre declinato le offerte.

Insomma, un dramma che sta dividendo le opinioni sia dei fan che di alcuni personaggi famosi, come ti abbiamo raccontato qui sopra. Per ora la situazione resta confusa e non è chiaro quale sia la verità assoluta, ma quel che è sicuro è che la cosa non sembra per niente essere finita qui.

Guarda anche tutte le star che supportano Taylor Swift nel dramma contro Scooter Braun:

ph: getty images