“Stranger Things”: un attore finisce nei guai giudiziari e potrebbe non poter più tornare sul set

Espulso dagli Stati Uniti

Un brutto episodio ha coinvolto uno degli attori di "Stranger Things".

Si tratta di Charlie Heaton, che nella serie interpreta Jonathan Byers. Il 23enne inglese è stato fermato per un controllo casuale all'aeroporto di Los Angeles e l'analisi del bagaglio ha rivelato che trasportava della droga in valigia.

Siccome l'attore non ha precedenti, invece di farsi arrestare, ha potuto scegliere di strappare il suo permesso per entrare negli Stati Uniti e di tornare subito a Londra.

Ora dovrà chiedere di essere riammesso nel Paese, ma se le autorità negassero il benestare, potrebbe non poter più mettere piede sul set di "Stranger Things".

ph: getty images