Shawn Mendes ha spiegato come la sicurezza di Camila Cabello nel suo corpo lo abbia fatto sentire più a suo agio con sé stesso

Prima sentiva la pressione di apparire in forma smagliante

Shawn Mendes ha già raccontato come Camila Cabello lo abbia cambiato influendo positivamente su di lui in alcuni aspetti, ad esempio spingendolo a tenere contatti più stretti con la famiglia e gli amici, placando la sua ansia da palcoscenico o incoraggiandolo a essere fedele al tipo di musica che vuole fare.

Il canadese ora ha aggiunto un altro dettaglio in un'intervista con GQ, ovvero che la fidanzata gli ha insegnato a sentirsi più a suo agio nel proprio corpo.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Shawn Mendes (@shawnmendes)

Prima di stare con lei, sentiva la pressione di apparire in forma smagliante: "A volte dormivo solo tre ore così mi potevo svegliare due ore prima solo per allenarmi". Una voce dentro di lui gli diceva: "Se non ti alleni, perderai fan".

Parlando dello scrutinio di pubblico e media che a volte la 23enne subisce sul suo fisico, Shawn Mendes ha spiegato di aver notato la reazione di Camila e di aver preso appunti, imparando a non essere così rigoroso con sé stesso.

"È così forte, così chiara, così fiduciosa nel suo corpo e così articolata ed empatica su quello degli altri, che ha davvero cambiato il modo in cui vedevo il mio. Ha cambiato la mia vita" ha detto il 22enne.

Ha quindi capito che: "A volte è una decisione migliore dormire un po' di più, piuttosto che sollevare pesi".

Recentemente è stata Camila Cabello a parlare della relazione con Shawn Mendes, spiegando che non è perfetta ma che proprio per questo è ancora più bella.

ph: getty images