Shawn Mendes ha fatto il gesto più bello per una fan e ti commuoverai guardando il video

Se Shawn non esistesse bisognerebbe inventarlo

Preparai fazzoletti perché è una storia davvero toccante, che parla di coraggio e di come, sostenendosi a vicenda, si possono superare anche i momenti più bui.

I protagonisti sono tre: Shawn Mendes, che ovviamente già conosci, Amelia Thompson, una ragazza di Manchester, e Aaron Palmer, un poliziotto.

Amelia era tra il pubblico del concerto di Ariana Grande quando avvenne il terribile attentato del 22 maggio 2017 alla Manchester Arena e quella esperienza l'ha scossa nel profondo. Non aveva potuto parlare per giorni perché le sue corde vocali si erano danneggiate urlando per chiedere aiuto.

Aaron Palmer era tra gli agenti in servizio quella notte ed era stato il primo ad aiutarla: da allora è nata un'amicizia e insieme hanno partecipato a tanti eventi per raccogliere fondi in sostegno delle famiglie delle vittime.

Come puoi immaginare, tornare alla Manchester Arena per Amelia era molto difficile ma Aaron si è offerto di accompagnarla, per darle sostegno, al concerto di Shawn Mendes.

Ed è qui che entra in gioco il cantante: Shawn ha voluto incontrare Amelia dietro le quinte, per far sì che creasse nuovi ricordi positivi legati al fatto di andare a un concerto e in quel luogo.

Guarda com'è andata:

Ok, stiamo piangendo anche noi!

ph: getty images