Selena Gomez ha scritto ai capi di Facebook e Instagram per chiedere di fermare l’odio sui social

Ecco la sua lettera

Dopo aver sofferto in prima persona a causa del lato più negativo dei social media, Selena Gomez torna spesso sull'argomento per consigliare ai fan come rapportarsi con questi strumenti.

Questa volta ha fatto un potente passo in più: ha scritto un messaggio personale a Mark Zuckerberg, il fondatore e amministratore delegato di Facebook, e a Sheryl Sandberg, direttrice operativa, per chiedere di fare qualcosa contro l'odio che circola online. Instagram è stato acquistato dalla Facebook Inc nel 2012.

La cantante poi deciso di rendere pubbliche le sue parole in una Stories. Ecco la traduzione:

"Sono Selena. È passato un po' di tempo da quando ci siamo seduti insieme. Abbiamo un problema serio. @Facebook e @Instagram vengono usati per diffondere odio, disinformazione, razzismo e bigottismo. Vi sto interpellando entrambi per aiutare a fermare tutto questo".

"Per favore, chiudere i gruppi e gli user focalizzati nel diffondere discorsi d'odio, di violenza di disinformazione. Il nostro futuro dipende da questo. Quest'anno ci sono le elezioni (del presidente Usa ndr.). Non possiamo permetterci di avere delle disinformazioni riguardo al voto. Devono esserci fatti certi e responsabilità. Spero di avere una risposta da voi il prima possibile".

L'appello di Selena Gomez si inserisce nella campagna #StopHateForProfit, in cui in tanti hanno smesso di usare Instagram e Facebook per 24 ore, come segnale per ribadire la richiesta di frenare l'odio sui social.

ph: getty images