Se vuoi sapere quanto costa un biglietto per gli Oscar 2020, te lo rivela Antonio Banderas

Ma oltre ai soldi, serve un contatto famoso

Ti sei mai chiesto come funziona partecipare agli Oscar?

Ci pensa Antonio Banderas a toglierti questa curiosità: è candidato come Miglior Attore per il film "Dolor y Gloria" e ha svelato nel salotto di James Corden come funziona il business dei biglietti.

Innanzitutto, abbandona subito le speranze di andare alla notte più prestigiosa di Hollywood se non hai qualche conoscenza nel settore: bisogna per forza essere invitati dall'Academy, come nel caso dei nominati, oppure da chi ha ricevuto la nomination.

I candidati hanno infatti dei posti a disposizione oltre al proprio: "Ti danno quattro posti e basta, incluso il mio" ha spiegato Antonio Banderas.

E se volesse invitare qualcun altro, per ogni ospite in più bisogna tirare fuori una bella cifra: "Dopo quei quattro posti, devi pagare. Sì, io pagherò... mi pare siano 750 dollari a posto". In nomination agli Oscar per la prima volta, il 59enne aveva annunciato che porterà la figlia Stella del Carmen, 23 anni, avuta con Melanie Griffith.

Embed from Getty Images

Il conduttore James Corden ha ironicamente replicato: "750 dollari per vedere un gruppo di milionari darsi l'un l'altro delle statuette d'oro?".

Banderas ha aggiunto che quei 750 dollari sono solo "per le persone che sono effettivamente coinvolte" (come lui che è in nomination) e che "per chi non è assolutamente coinvolto, penso che sia un po' di più di quella cifra".

La cerimonia di premiazione degli Oscar 2020 si terrà domenica 9 febbraio e, tra gli altri, si esibirà Billie Eilish!

Tutti gli snobbati agli Oscar 2020:

ph: getty images