Sam Smith ha spiegato perché si è fatto la liposuzione a 12 anni

"Il peso influiva sul mio umore, ma l'ho ripreso tutto in due settimane"

In una delle ultime interviste, Sam Smith ha parlato delle difficoltà che ha avuto relazionandosi con il proprio corpo e ha parlato della decisione di farsi una liposuzione quando aveva 12 anni.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

POW 💥 @i_weigh @jameelajamilofficial

Un post condiviso da Sam Smith (@samsmith) in data:

Il cantante è stato ospite della serie di interviste di Jameela Jamil, "I Weigh Interviews", e ha raccontato: "Quando ero un bambino, ero rotondetto e la cosa è peggiorata, peggiorata, peggiorata, avevo un sacco di peso sul mio petto".

"Quando compii 11 anni, andati da un dottore. Ero molto consapevole che il peso influiva sul mio umore ogni giorno e sulla mia vita. Ho fatto la liposuzione, avevo 12 anni".

Il cantante ha continuato spiegando che ovviamente l'intervento non è stato una bacchetta magica che lo ha cambiato radicalmente: "All'epoca ero molto felice di averlo fatto ma non ha cambiato niente. Ho ripreso tutto il peso in due settimane perché non avevo capito la mia relazione con il cibo. Ma avere una liposuzione a 12 anni è una cosa grossa".

Sam Smith ha poi raccontato come ancora oggi abbia qualche difficoltà con lo specchio: "Il peso è la base delle mie tristezze, tutto ciò per cui sono mai stato triste è il mio peso. Ci combatto ogni giorno".

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

In the past if I have ever done a photo shoot with so much as a t-shirt on, I have starved myself for weeks in advance and then picked and prodded at every picture and then normally taken the picture down. Yesterday I decided to fight the fuck back. Reclaim my body and stop trying to change this chest and these hips and these curves that my mum and dad made and love so unconditionally. Some may take this as narcissistic and showing off but if you knew how much courage it took to do this and the body trauma I have experienced as a kid you wouldn’t think those things. Thank you for helping me celebrate my body AS IT IS @ryanpfluger I have never felt safer than I did with you. I’ll always be at war with this bloody mirror but this shoot and this day was a step in the right fucking direction 👅🤘🏼🍑

Un post condiviso da Sam Smith (@samsmith) in data:

Già lo scorso febbraio, l'artista 26enne aveva pubblicato un coraggioso post in cui spiegava di essere "per sempre in guerra con lo specchio" ma di stare pian piano facendo dei passi avanti, come quello di condividere la foto senza maglietta.

Forza Sam!

Nella stessa intervista, il cantante ha spiegato perché non si identifica in nessun genere: vai qui per leggere quello che ha detto.

ph: getty images