Sam Smith ha confessato di non aver ancora metabolizzato la fine con Brandon Flynn

Ma nessun rancore nei confronti dell'ex

Lo scorso giugno, Sam Smith e Brandon Flynn ci avevano spezzato il cuore quando era uscita la notizia che si erano lasciati, aggiungendosi alle tante coppie famose che si sono mollate da inizio 2018 ad oggi, come Channing Tatum e Jenna Dewan, Jennifer Aniston e Justin Theroux, Liam Payne e Cheryl, Noah Cyrus e Lil Xan.

Nessun annuncio o conferma da parte dei due fino ad adesso, che il cantante si è aperto per la prima volta sulla fine della storia con l'attore di "13 Reasons Why".

Sam Smith ha spiegato che si tratta di una ferita aperta: "Sto ancora cercando di capire cosa ho preso da questa relazione e cosa ha significato per me - ha detto al Times - è ancora troppo fresca".

La storia era balzata sotto i riflettori quando i due erano stati fotografati per la prima volta insieme a ottobre 2017 e, anche se è finita, il cantante non prova assolutamente rancore nei confronti dell'ex, che ha descritto come "meraviglioso": "Tutte le mie relazioni sono finite in un modo carino, mai sgradevole".

Sam ha aggiunto che "vedere una relazione gay pubblica è importante e rinfrescante. Non se ne vedono molte".

Intanto è tornato alla musica ed è appena uscita la clip ufficiale di "Promises", l'ultima collaborazione con Calvin Harris.

ph: getty images