Salmo sostiene l’ospedale della sua Olbia, con una donazione per il reparto di rianimazione

Il generoso gesto del rapper per la sua città

Salmo è uno dei tanti artisti che negli ultimi giorni si sono resi protagonisti di gesti di gentilezza e solidarietà, di quelli che ci fanno restare ottimisti davanti all'emergenza coronavirus.

Il rapper e la sua Lebonski agency hanno partecipato alla campagna per comprare ventilatori per il reparto di Rianimazione dell'ospedale Giovanni Paolo II di Olbia con una importante donazione di 35mila euro.

Olbia è la città sarda dove Salmo è nato e cresciuto e dove ora sta passando il periodo di auto isolamento del #IoRestoACasa.

L'Unione Sarda riporta che la campagna è già arrivata a 140mila euro, grazie alla generosità, oltre che del rapper, dei cittadini olbiesi che hanno contribuito, ognuno come ha potuto, con molta partecipazione alla campagna.

Guarda anche: i freestyle dei rapper italiani che ti invitano a restare a casa

freestyle-rapper-italiani-coronavirus-restare-a-casa

 

ph: ufficio stampa