Robert Pattinson, quella volta che sono stato quasi licenziato mentre giravo Twilight

Ma solo perché si impegnava un po' troppo...

Solo Robert Pattinson poteva intrepretare la parte di Edward Cullen, il vampiro più seducente e tormentato del cinema. Nessun altro sarebbe stato all'altezza. Ma l'attore ha rivelato che, mentre girava Twilightha quasi perso la parte per il modo in cui si approcciava al personaggio.

Robert ha racontato a The New York Times che la sua determinazione ad arrivare al cuore del suo personaggio, a un certo punto è diventata un po' troppo forte. Quasi un'ossessione.

"Ero così determinato a lavorare in modo serio, che litigavo in continuazione con tutti quelli che erano a capo del progetto... fino al punto in cui sono stato quasi licenziato".

Tanto che il suo agente è dovuto volare fino alla location del film per calmare la situazione. OMG!

Robert non ha avuto problemi ad ammettere che tra tutti i film della saga, quello che preferisce è il primo:

"Mi piace il primo, perché ci si è lavorato tanto".

Nonostante alcune piccole insoddisfazioni, Rob ha detto franacamente che la serie è stata un "lusso incredibile" e "una incredibile fortuna, come pure esserci capitato e aver conosciuto il gruppo di persone con cui ho lavorato".

Meno male che i produttori hanno cambiato idea... Twilight senza Rob è una cosa totalmente inconcepibile!

Ora scopri quale personaggio interpretato da Robert Pattinson è l’uomo dei tuoi sogni!

Dai un'occhiata alle altre news di oggi:

L'evoluzione di Robert Pattinson

robert pattinson

PH: Getty Images