Robbie Williams potrebbe tornare a cantare con i Take That, a una condizione

Reunion in vista?

Una reunion dei Take That? Robbie Williams ci farebbe un pensierino, se tutto si incastrasse come spera.

Il cantante ha fatto una chiacchierata su Zoom con i colleghi attualmente nel gruppo: Gary Barlow, Mark Owen e Howard Donald, come ha raccontato al Daily Star.

Embed from Getty Images

Secondo il giornale, avrebbe espresso il desiderio di tornare sul palco con loro per il 30esimo anniversario dell'uscita dell'album di debutto "Take That & Party", datato 1992. Quindi l'appuntamento sarebbe per il 2022.

"Sono dei ragazzi adorabili, i miei ragazzi sono fantastici. Ero su Zoom con i Take That la scorsa settimana, li amo. Ci sono cose che possiamo condividere solo tra noi perché abbiamo passato un'esperienza che solo noi in tutto l'universo" ha detto Robbie Williams.

A proposito di una reunion, ha aggiunto: "Io ci starei. Ma non so cosa dicono le loro agende, la mia agenda. Non so cosa dicono i loro manager. Tutti ameremmo farla".

Ma c'è un ma: "Vorrei che Jason tornasse ad essere coinvolto - a detto riferendosi a Jason Orange, che aveva lasciato la band nel 2014 - Se potessimo farlo tornare, sarebbe perfetto".

Non resta che tentare di far cambiare idea a Jason Orange: hanno due anni di tempo per lavorarci su!

ph: getty images