Rihanna ha vinto una partita di NBA senza neanche giocare

Che spettacolo!

Impossibile tenere gli occhi sulla palla: Rihanna ha mandato in tilt l'attenzione di pubblico, giocatori e commentatore presentandosi alla partita NBA dei suoi amati Cleveland Cavaliers contro Golden State Warriors.

 

La star è arrivata con la sua assistente Jennifer Rosales a match già iniziato, proprio mentre il suo giocatore preferito LeBron James aveva appena messo a segno una schiacciata. Peccato che il telecronista abbia dovuto ammettere di essersi persi il gesto atletico: "Non so niente sulla schiacciata, so solo che Rihanna mi è appena passata davanti!" ha detto ai microfoni Van Gundy della ABC. Ripreso da un collega che gli ha chiesto di fare attenzione al gioco, il commentatore ha replicato: "Dai, dì la verità, è stupenda" (alla faccia di chi ultimamente la sta criticando sul peso!).

 

Riri si è poi improvvisata capo ultras, gridando mentre gli avversarsi stavano andando a segno per distrarli. In particolare se l'è presa con Kevin Durant, il quale ha iniziato a tirarle occhiatacce durante il resto del match, scatenando l'ilarità del web.

 

 

Pensi che sia finita qui? Non hai ancora visto niente! Quando Le Bron James le è passato accanto, Rihanna si è alzata e gli ha fatto un inchino.

Il gesto ha mandato su tutte le furie uno dei più famosi manager Apple e grande fan dei Warriors, Eddie Cue: l'uomo ha gridato all'artista di sedersi, ma non aveva capito contro chi si stava mettendo. I fan di Riri sono insorti e Eddie Cue è stato costretto a chiedere scusa via Twitter.

 

 

Anche se la partita è finita Golden State 113 - Cleveland 91, Rihanna è stata la vera vincitrice del match!

Guarda i momenti più trasgressivi di Rihanna!

Rihanna

ph: getty images