I protagonisti di “Beverly Hills 90210” hanno risposto a Jessica Alba e al fatto che non li potesse “guardare negli occhi”

La star aveva parlato di un clima negativo sul set

Il caso Beverly Hills 90210 è scoppiato la scorsa settimana e adesso tante star dello show hanno detto la loro.

Tutto è iniziato quando Jessica Alba ha rivelato che le era stato proibito di guardare negli occhi i protagonisti, mentre girava due episodi della serie nel 1998 interpretando il ruolo di Leanne.

"Sul set di Beverly Hills 90210, non potevo stabilire un contatto visivo con nessuno dei membri del cast, cosa che era molto strana quando stai cercando di fare una scena con loro - ha detto a Hot Ones di Complex - Era tipo: 'Non ti è permesso di guardare nessuno del cast negli occhi o verrai buttata fuori dal set'".

Le prime a rispondere sono state Jennie Garth e Tori Spelling, rispettivamente Kelly e Donna nella serie.

via GIPHY

"Se ci fosse stato qualcuno che non voleva essere guardato negli occhi, probabilmente sarei stata io - ha detto Jennie Garth nel podcast che tiene con la collega, partendo dal presupposto che era stata l'attrice ad avere più scene con Jessica Alba - Ma non lo ricordo perché ho la memoria peggiore del mondo".

Tori Spelling si è chiesta se ci fosse qualche "nota che girava tra i produttori o l'ufficio stampa e che non non sapevamo".

Jennie ha quindi applaudito il talento della star de I Fantastici 4: "Ho solo dei vaghi ricordi di quando ho lavorato con lei, ma ricordo che era super talentuosa. Era molto giovane e molto dolce. Non mi sorprende che abbia avuto tanto successo".

via GIPHY

Jason Priestley, ovvero Brandon, ha inizialmente negato le dichiarazioni di Jessica Alba, parlando alla radio KiSS 92.5: "Non c'è mai stata una regola come questa nel nostro show".

Poi, seguendo l'esempio di Tori Spelling, ha aggiunto: "C'è una minuscola possibilità che qualcuno... Voglio dire, apparentemente qualcuno lo ha fatto perché pensava che fosse qualcosa da fare. Non so quale sia stata l'esperienza di Jessica Alba nel nostro show ma so che certamente io non avrei voluto che si sentisse in quel modo".

Ian Ziering, che aveva interpretato Steve, ha ribadito che se mai qualcuno ha detto a Jessica Alba di non guardare gli attori negli occhi, sicuramente non sono stati gli attori stessi: "Non sto mettendo in dubbio la sua esperienza, mi rattrista che sia andata così per lei, ma è dura sentire che c'era quella negatività sul set. Nessuna delle mie co-star ha mai chiesto una cosa del genere".

ph: getty images