Priyanka Chopra ha spiegato perché ha aggiunto il cognome di Nick Jonas al suo

"Non volevo lasciar andare la mia identità"

Dopo aver sposato Nick Jonas a dicembre 2018, Priyanka Chopra ha aggiunto il cognome del marito al suo diventando Priyanka Chopra Jonas.

L'attrice ha ora spiegato il perché di questa scelta, correggendo il conduttore del podcast Chicks in the Office che mentre la intervistava ha detto che ha "cambiato nome".

"Non l'ho mai cambiato - ha replicato la 38enne - Ho aggiunto il suo al mio". 

via GIPHY

Poi ha raccontato: "Sai volevo onorare le tradizioni ma allo stesso tempo non volevo lasciar andare la mia identità e questa è una soluzione nel mezzo. Ho ereditato un bel cognome e spero di esserne all'altezza".

Cambiare cognome o aggiungere quello del marito al proprio quando ci si sposa, ha continuato: "È una di quelle cose con cui cresci e parte di me spera che in un mondo futuro, tra 50 anni, la conversazione sarà diversa, dove le ragazze non ci penseranno. Non sono mai stata forzata a farlo, è qualcosa che ho voluto fare perché così sono cresciuta". 

"E spero che tra altri 50 anni gli uomini prenderanno anche i nostri cognomi o che il fatto che non cambiare il nostro cognome sarà una cosa normale. Ma non penso che ci fossi arrivata quando mi sono sposata, volevo onorare la tradizione dei miei genitori ed è così che è successo. Ma la mia identità è mia da così tanti anni che non avrei mai lasciato perdere il mio cognome".

Nick Jonas aveva fatto la proposta di matrimonio a Priyanka Chopra a luglio 2018, in occasione del compleanno di lei festeggiato a Londra in compagnia di Joe Jonas e Sophie Turner.

Si erano sposati il primo dicembre dello stesso anno.

ph: getty images