Principe Harry: ecco il falso nome sotto cui avrebbe avuto un account social

I reali inglesi non possono avere profili personali

Probabilmente già sai che chi fa parte della famiglia reale inglese può affidare la sua voce online soltanto ai canali ufficiali: quando Meghan Markle ha sposato il principe Harry, tra i vari obblighi, l'ex attrice è stata costretta a chiudere l'account Instagram.

Ma proprio lo stesso Harry avrebbe infranto il protocollo qualche anno fa, quando ancora ci regalava le mattate che lo avevano reso famoso per essere lo scavezzacollo della Royal Family.

Ovviamente il principe era rimasto sotto copertura, usando un nome falso: "Spike Wells".

Secondo il The Telegraph, "Spike" è stato un soprannome di Harry e il rampollo di sangue blu aveva deciso di usarlo per aprirsi un profilo Facebook, che aveva raccolto 400 amicizie, compresi "alcuni degli uomini e donne più ricchi del Regno Unito".

Il profilo sarebbe stato però cancellato dopo lo scandalo Las Vegas, ovvero quando erano uscite delle foto del principe Harry nudo in un hotel di lusso sei anni fa.

Per ora l'unica della famiglia reale inglese ad avere un account social è la principessa Eugenie, che in occasione della scorsa festa delle donne è approdata su Instagram.

Ma anche la sorella Beatrice avrebbe un profilo Instagram, tenuto segreto fino a quando settimana scorsa l'amica Karlie Kloss lo avrebbe rivelato per sbaglio!

9 star incredibilmente famose che non troverai su Instagram:

ph: getty images