Principe Harry e Meghan Markle: un’idea super originale per i nomi dei tavoli al Royal Wedding

Che li rispecchia perfettamente

Sono ormai passati più di 10 giorni dal matrimonio tra il principe Harry e Meghan Markle, ma continuano ad arrivare dettagli molto succosi dal Royal Wedding!

Dopo la cerimonia e il primo ricevimento, ce n'è stato un secondo (quello per cui la ex attrice si è cambiata d'abito) dove gli sposi hanno fatto il loro primo ballo insieme e Meghan ha tenuto un commovente discorso.

Adesso è stata svelata un'altra curiosità su quel ricevimento: ovvero i nomi dati ai tavoli! Ai matrimoni, si prepara un tableau mariage per aiutare gli ospiti a trovare il proprio posto: ai nomi degli invitati viene affiancato un certo tavolo e, per distinguerlo, gli viene dato un nome (al posto del classico numero che di solito si usa nei ristoranti).

Un'attrice amica di Meghan Markle ha raccontato a Town&County che gli sposi hanno scelto di chiamare i tavoli con le parole che vengono scritte nello stesso modo ma pronunciate in modo diverso dagli inglesi e dagli americani.

"Potato, tomato, oregano" ha spiegato Janina, dando qualche esempio.

Insomma, il principe Harry e Meghan Markle - l'uno inglese e l'altra americana - hanno messo davvero tanto del loro nei dettagli del matrimonio!

Leggi: tutto quello che Meghan Markle non può più fare dopo il Royal Wedding

ph: getty images