Pete Davidson ancora non ci crede che sposerà Ariana Grande: “Forse ha preso una botta in testa”

Dolcissimo

Pete Davidson era abbastanza conosciuto negli Stati Uniti prima di fidanzarsi con Ariana Grande, ma ovviamente la sua notorietà non è paragonabile a quella della dea del pop del momento e quindi ti puoi facilmente calare nei suoi panni quando dice che ancora non si spiega perché abbia scelto proprio lui.

Intervistato da Variety per l'allegato Power of Young Hollywood, il comico del Saturday Night Live ha parlato praticamente solo della cantante di "Sweetener" e ti avvertiamo subito: ti scioglierai leggendo quello che ha detto.

Innanzitutto Pete è tornato indietro al primissimo incontro con Ariana Grande, nel 2016 al SNL, anche se si sono messi insieme due anni dopo: "Cercavo di ammiccare ma senza sembrare inquietante" ha scherzato.

Poi ha raccontato dove è avvenuta la proposta di matrimonio, scattata dopo poche settimane dall'inizio della loro relazione. Un ristorante chic? Un giardino romantico?

No, i due erano a letto: "Non volevo fare una cosa banale - ha spiegato - eravamo a letto a chiacchierare dopo aver visto un film. E io: 'Mi vuoi sposare?' È stato figo". (Anche Ariana Grande aveva dato la sua versione di quel momento: leggi qui cosa aveva detto).

Pete ha aggiunto: "Sono ancora convinto che sia cieca o che abbia preso una forte botta in testa".

"Prima o poi succederà e dirà: 'Cosa ci fa questo coso qui?' Ma per adesso spacchiamo".

Infine ha spiegato quanto adora la fidanzata: "Non avrei mai pensato di incontrare qualcuno come lei. Non riesco a mettere in parole che persona meravigliosa sia".

"Potrei piangere. È la persona più cool, la più sexy, la più gentile che abbia mai incontrato".

Quando Variety gli ha chiesto cosa penserebbe Pete Davidson da piccolo della sua vita attuale, ha risposto: "Sto vivendo il sogno. Mi sento come se vivessi a fantasyland".

Ti avevamo avvertito che ti saresti sciolto!

Intanto Ariana ha annunciato quando sarà il matrimonio con Pete!

ph: getty images