Paris Jackson contro i paparazzi che usano il nome del padre Michael nel modo più sbagliato

La 20enne è andata su tutte le furie

Non è la prima volta che i paparazzi o i tabloid tentano di fare paragoni tra Paris e suo padre, Michael Jackson, purtroppo scomparso nel giugno del 2009.

E ogni volta la 20enne ha reagito facendo sentire con forza la sua voce.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

my one source of strength. the only thing keeping me going. my love, my light, my archangel.

A post shared by Paris-Michael K. Jackalope (@parisjackson) on

L'ultima è successa dopo la sfilata di Tom Ford alla New York Fashion Week, dove Paris ha avuto un incontro poco piacevole con i fotografi e si è sfogata su Twitter (salvo poi cancellare i messaggi).

"Mi hanno appena urlato contro in un modo molto cattivo perché i paparazzi non sono riusciti a scattare una foto della mia faccia - ha scritto - per quelli che non lo sanno, i paparazzi non vengono pagati a meno che la mia faccia non sia nello scatto".

E poi ha spiegato la parte più frustrante di questo brutto episodio, ovvero che mentre se ne stava andando uno dei fotografi le ha urlato: "Michael non l'avrebbe mai fatto".

"Ugh, ne ha fatte un sacco - ha replicato Paris Jackson - Nessuno si ricorda i centinaia di travestimenti che trovava ogni volta?".

Poi ha retwittato un messaggio di sostegno di un follower, che parlava del fatto che il Re del Pop era solito coprire il viso dei figli per non farli fotografare.

Paris Jackson non le aveva mandate a dire anche quando era stata criticata per i fotomontaggi con Michael postati su Instagram o quando era stata definita "pazza come il padre".

Lo scorso 29 agosto, in occasione di quello che sarebbe stato il 60esimo compleanno di MJ, aveva condotto una serata di celebrazione insieme al fratello Prince.

ph: getty images