Orlando Bloom che racconta come cerca di far dire “papà” alla figlia avuta con Katy Perry è adorabile

Ha raccontato i suoi sforzi perché sia la prima parola della piccola

Orlando Bloom in versione padre ti farà sciogliere, mentre racconta come sta provando a far dire "papà" alla piccola Daisy Dove, avuta con Katy Perry.

L'attore ha spiegato che ha iniziato a farle sentire la sua voce mentre la cantante era incinta: "Parlavo continuamente (con il pancione), cantavo" ha detto al Graham Norton Show.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Orlando Bloom (@orlandobloom)

Dopo che la figlia è nata, ha alzato il livello: "Adesso le canto qualsiasi cosa che abbia la parola papà dentro. Perché voglio che dica papà prima di ogni altra cosa. Tipo: 'Papà ama la sua Daisy Dove'".

 

Ma sul tema della musica sa di aver già perso in partenza, d'altra parte come battere qualcuno come Katy Perry che è stata nominata niente meno che 13 volte ai Grammy Awards e ha vinto cinque MTV VMA.

"Sì, probabilmente dirà: 'Mamma è molto meglio di te a cantare'" ha aggiunto, ironico.

Ma i suoi sforzi sembrano avere già un risultato: "In realtà ha già detto una sorta di abbreviativo, un 'dada' ogni volta che arrivo. È davvero entusiasta di vedermi".

Ma la dolcezza! Guarda tu stesso quanto è adorabile Orlando Bloom quando parla della figlia Daisy Dove:

Orlando Bloom e Katy Perry sono promessi sposi e hanno accolto Daisy Dove ad agosto 2020.

L'attore è papà anche di Flynn, che ha 10 anni ed è nato dal precedente matrimonio con Miranda Kerr.

ph: getty images