Olivia Rodrigo è “delusa da chi scredita il lavoro delle giovani donne”

A fronte della controversia sul copyright

Un grande successo è spesso accompagnato da una coda detrattori che cercano di tirare giù ciò che sta volando in alto e così, mentre Olivia Rodrigo era al numero uno di tutte le classifiche con il suo album di debutto "Sour", c'è chi ha iniziato a spargere dubbi sull'autenticità dei suoi lavori.

A un certo punto la cantante ha rivelato che altri artisti, come Taylor Swift e Hayley Williams, erano stati inseriti nei crediti dei brani "good 4 u", "deja vu", "1 step forward, 3 steps back", perché questi erano stati creati con un interpolazione delle loro canzoni.

Interpolazione è quando si registra una parte di una canzone realizzata da qualcun altro e la si usa in un modo nuovo. È diverso da sample, perché non è più la canzone nella forma originale.

Olivia Rodrigo agli MTV VMA 2021 - getty images

L'interpolazione è molto comune nella musica di oggi, ma Olivia Rodrigo è stata criticata come se avesse copiato:

"Penso che sia deludente vedere le persone prendere le cose fuori dal contesto e screditare il lavoro di ogni giovane donna - ha detto la star 18enne in proposito, sulle pagine di Teen Vogue - Ma alla fine, sono solo molto orgogliosa e felice di dire che il mio lavoro è la cantautrice... Tutta la musica è ispirata uno dall'altro. Ovviamente, io scrivo i miei testi dal cuore e dalla mia vita innanzitutto. Mi sono venute in mente le parole e la melodia di 'good 4 u' una mattina nella doccia".

"Scrivere canzoni su come mi sento è sempre stato facile e divertente per me e penso che il lato affaristico della musica è qualcosa che ho difficoltà a imparare. Sto capendo di più quest'anno ma cerco anche di ricordare che scrivo canzoni perché le amo. Mi sento fortunata a poterlo fare, essere una cantautrice ed esibirmi per vivere".

Olivia Rodrigo ha aggiunto che essere influenzati da altri artisti è un circolo che fa parte della storia della musica: "Quello che è così bello della musica è che può essere ispirata dalla musica che è uscita in passato. Ogni artista è ispirato dagli artisti che sono venuti prima. È un processo di condivisione divertente e bello. Niente nella musica è mai nuovo. Ci sono quattro accordi in ogni canzoni. Ecco la parte divertente... cercare di farli tuoi".

ph: getty images