Niente tate per Kim Kardashian: vuole occuparsi in prima persona della terzogenita

Pannolini compresi

Kim Kardashian e Kanye West sono diventati genitori per la terza volta da poco meno di 10 giorni e sembra che la star dei reality questa volta non voglia tate o altri aiuti esterni.

Secondo una fonte intervistata da UsWeekly, Kim è determinata a legare con Chicago detta Chi - sì è questo il nome della piccola - e questo include anche cambiarle i pannolini o cullarla finché non digerisce.

"Kim si alza per tutto, anche nel cuore della notte" ha raccontato l'insider.

Secondo il certificato di nascita recuperato da TMZ, Chicago è nata il 15 gennaio.

"Siamo incredibilmente grati alla madre surrogata che ha reso veri i nostri sogni" aveva scritto Kim Kardashian per la nascita della bambina, spiegando come sono andate le cose con la madre surrogata.

ph: getty images