“La narrativa che hai creato non esiste”: la risposta dell’etichetta che possiede la musica di Taylor Swift

Tay aveva denunciato il fatto di non potersi esibire sulle sue vecchie canzoni

La parola passa alla Big Machine Records: l'etichetta musicale ha pubblicato una dichiarazione in merito al caso sollevato da Taylor Swift.

Secondo la cantante, Scooter Braun - che la scorsa estate aveva acquisito la Big Machine Label Group e con essa l'intero catalogo musicale di Tay Tay precedente a "Lover" - e Scott Borchetta (fondatore dell'etichetta) non le permettono di utilizzare o esibirsi sulle sue vecchie canzoni fino al 2020, a meno che non accetti certe condizioni imposte dai due uomini, come rinunciare a ri-registrare i brani.

Embed from Getty Images

Dalla Big Machine Records, si sono detti "scioccati" dalle parole di Taylor Swift che, secondo loro, sono basate su false informazioni.

"Non abbiamo il diritto di impedirle di esibirsi live. Da quando Taylor ha deciso di lasciare la Big Machine lo scorso autunno, abbiamo continuato a onorare tutte le sue richieste sulla licenza del catalogo a terze parti, mentre promuove il nuovo album a cui non abbiamo partecipato finanziariamente".

"La verità è che Taylor ha ammesso di possedere milioni di dollari e più attività della nostra compagnia, che è responsabile per 120 impiegati che hanno aiutato a costruire la sua carriera. Abbiamo lavorato diligentemente per avere una conversazione con Taylor e il suo team per poter andare avanti produttivamente. Abbiamo visto dei progressi nelle ultime due settimane ed eravamo ottimisti. Ma nonostante i nostri persistenti sforzi di trovare una soluzione privata e reciprocamente soddisfacente, Taylor ha preso la decisione unilaterale di assoldare la sua fan base in una maniera calcolata che colpisce la sicurezza dei nostri impiegati e delle loro famiglie".

Poi si sono rivolti direttamente a Taylor Swift, praticamente lasciando sottintendere che stia mentendo: "La narrativa che hai creato non esiste. Tutto quello che chiediamo è di avere una diretta e onesta conversazione. Quando questo succederà, vedrai che non c'è altro che rispetto, gentilezza e supporto che ti aspettano. Nessuno degli inviti a parlare con noi è stata accettata. I rumors si inaspriscono in assenza di comunicazione. Non continuiamo qui. Condividiamo l'obbiettivo di dare ai tuoi fan quello che vogliono e meritano".

Sotto l'hashtag #IStandWithTaylor, i fan e alcune celebrità stanno esprimendo il loro sostegno a Taylor Swift in queste ore. Tra le star, sono intervenute ad esempio Gigi Hadid, Halsey e Ruby Rose (leggi qui cos'hanno scritto).

Non è mancato neanche un lungo e toccante messaggio della BFF Selena Gomez.

Vai QUI per leggere la lettera aperta in cui Tay Tay ha denunciato il fatto di non poter usare le sue stesse canzoni.

ph: getty images