Millie Bobby Brown: la star guadagnerà una cifra incredibile per “Stranger Things 3”

Da capogiro

Stanno per iniziare le riprese della stagione numero 3 di "Stranger Things" e visto il successo della serie, gli attori hanno chiesto un bell'aumento alla produzione.

Secondo The Hollywood Reporter, gli attori più giovani del cast - Finn Wolfhard, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin e Noah Schnapp - porteranno a casa 250mila dollari ciascuno per ogni episodio.

 

Ovvero quasi 12 volte quanto hanno guadagnato per le prime due stagioni, quando incassavano 20mila dollari a puntata.

Millie Bobby Brown ha discusso del suo contratto separatamente dagli altri attori: ormai è una superstar e la produzione di "Stranger Things 3" l'avrebbe inserita tra gli attori considerati prioritari.

 

Questo vuol dire che si metterebbe in tasca 350mila dollari a episodio (usiamo il condizionale perché il suo contratto è ancora in fase di approvazione), esattamente come gli attori adulti e più celebri del cast, Winona Ryder e David Harbour.

Contando che nella seconda stagione le puntate erano 9, se nella terza fossero altrettante, in totale Millie guadagnerà 2 milioni e 700mila dollari.

 

Natalia Dyer, Charlie Heaton e Joe Keery sono invece coloro che guadagneranno meno: 150mila dollari a puntata. Che buttali via...

ph: getty images