Miley Cyrus fa un appello ai leader mondiali e il premier italiano Conte le risponde

"Insieme ce la faremo, Miley"

Il mondo della musica e quello della politica a volte si incontrano e così capita che il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, risponda a un appello di Miley Cyrus.

La cantante ha chiesto  al premier italiano e ad altri leader europei di aderire alla campagna internazionale Global Goal: United for the Future, che chiede accesso a test, trattamenti e vaccini per tutti, senza differenze.

"L'Italia e il mondo si uniscono in solidarietà con Black Lives Matter negli Stati Uniti. Dobbiamo restare uniti per affrontare il Covid-19 e il suo sproporzionato impatto sulle comunità marginalizzate, specialmente le comunità di colore. Per favore, unisciti a noi premier @GiuseppeConteIT. #GlobaGoalUnite" ha scritto Miley Cyrus.

"L'Italia è stata in prima linea nella lotta contro il Covid-19 ed è coinvolta nell'ACT-Accelerator per assicurare accesso universale e equo ai vaccini e ai trattamenti - ha risposto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte - La cooperazione internazionale e la solidarietà sono le chiavi del successo. Insieme ce la faremo, Miley".

ly has been at the frontline of the fight against #COVID19 and is engaged in the ACT-Accelerator to ensure universal and equitable access to vaccines and treatments. International cooperation and solidarity are key to succeed. Together we will make it, Miley #GlobalGoalU

L'artista ha risposto di nuovo ringraziando e dando appuntamento al 27 giugno per: "impegnare nuovi fondi fornire accesso ai trattamenti e ai vaccini per tutti e ovunque".

Far sentire la propria voce è importantissimo e Miley Cyrus lo sta facendo nel migliore dei modi.

ph: getty images