Miley Cyrus ha vissuto un’esperienza terrificante sull’aereo che la portava al Glastonbury Festival

Brividi

Se hai la fobia del volo, tieniti forte perché questa storia ti farà rabbrividire.

Famosi o non famosi, purtroppo può capitare a tutti di prendersi un bello spavento mentre si è su un aereo e questa volta è toccato a Miley Cyrus.

La star stava volando con parte della sua famiglia e con il suo team e la band verso il Glastonbury Festival in Inghilterra, ma il viaggio si è rivelato piuttosto turbolento.

"Il nostro aereo ha tentato di atterrare due volte ed è dovuto tornare su perché c'erano altri aerei sulla nostra strada" ha raccontato Brandi Cyrus a Your Favorite Thing Podcast.

La sorella maggiore della cantante ha continuato spiegando che la cosa si è fatta drammatica quando Miley e la madre Tish hanno perso il controllo: "Avevo Miley in braccio e mia mamma che mi teneva la mano dall'altra parte del corridoio, nessuno ci diceva cosa stesse succedendo".

Embed from Getty Images

"Dopo almeno cinque minuti così, finalmente sono usciti e ci hanno detto: 'Niente panico ma qualcuno era sulla nostra strada nel cielo e stavamo per colpirlo'. È una cosa terrificante se ci pensi".

E proprio quando pensavano che tutto fosse finito, è successa di nuovo la stessa cosa: "Mia mamma ha iniziato a piangere e a dire: 'Se moriamo Noah resterà sola' - riferendosi alla più giovane delle sorelle Cyrus che non era con loro - ed è impazzita. Io cercavo di restare calma per tutti ma mia madre e Miley stavano andando fuori di testa".

Embed from Getty Images

Per fortuna tutto è bene quel che finisce bene e Miley Cyrus è arrivata sana e salva al Glastonbury Festival dove ha cantato anche una cover di "Back To Black" di Amy Winehouse.

ph: getty images