Miley Cyrus e Dua Lipa si sono conosciute grazie a Katy Perry e al suo vestito da hamburger

Forse senza la cantante di "Smile" non avremmo avuto "Prisoner"

Galeotto fu il vestito da hamburger indossato da Katy Perry al Met Gala 2019!

Dopo averci regalato l'epica collaborazione su "Prisoner", Miley Cyrus e Dua Lipa hanno raccontato come si sono incontrate la prima volta ed è stato proprio grazie a Katy Perry durante l'evento fashion.

"Ci siamo conosciute quando Dua aveva dei capelli molto ampi al Met Ball - ha iniziato Miley in un'intervista congiunta su On Air With Ryan Seacrest, ricordando l'hair look della collega - Abbiamo fatto un pisolino sull'hamburger di Katy Perry, era grande così. Tutti facevano festa, si divertivano e Dua ed io abbiamo appoggiato la testa sull'hamburger di Katy Perry".

C'è anche una foto di quel momento:

Da parte sua, Dua Lipa ha spiegato che era già una fan di Miley Cyrus, ma che incontrarla ha chiuso il cerchio: "Ho sempre pensato che Miley abbia un'idea chiara di che artista è, di che musica voglia fare. È una visionaria e ogni suo progetto ha coperto un'intera era, cosa che penso sia molto cool e che mi è sempre piaciuta molto".

"Quando ho conosciuto Miley e ho visto che la sua personalità corrispondeva perfettamente, il suo modo  di essere, estroversa, frizzante, carismatica... È stato allora che è scattata la chimica, da quella notte al Met Gala".

"Poi Miley è venuta in Kosovo e si è esibita al nostro festival Sunny Hill, e ha realizzato i sogni di così tante persone. È stato fantastico lavorare insieme" ha aggiunto la 25enne, riferendosi al festival che organizza nel Paese d'origine della sua famiglia. Miley Cyrus aveva cantato lì nell'agosto 2019.

via GIPHY

Quest'anno hanno trasformato la loro amicizia nel featuring "Prisoner", che fa parte del nuovo album della 28enne "Plastic Hearts". Ma non è l'unica loro collaborazione.

"Prisoner non è la prima canzone che abbiamo messo insieme - ha detto Miley - Abbiamo un altro paio di canzoni ma volevamo uscire con qualcosa di giusto, qualcosa che ci rappresentasse davvero individualmente e penso che ci siamo riuscite".

Puoi vedere il video di "Prisoner" qui:

ph: getty images