Michael Bublé contro l’omofobia: “Non c’è niente di sbagliato nell’omosessualità!”

Parole sante!

Michael Bublé (che è diventato papà per la seconda volta) è da sempre vicinissimo alla comunità LGBT e più volte ha speso delle belle parole in favore dei diritti gay.

 

 

 

 

Una foto pubblicata da Michael Bublé (@michaelbuble) in data:

 

 

 

In una recente intervista rilasciata al magazine Pride Source il cantante canadese ha dichiarato che se i suoi figli fossero gay lui non avrebbe nessun tipo di problema e che vuole solo che loro siano fieri di lui.

"Come immaginate sono circondato da persone omosessuali, in questo lavoro è davvero facile. Non c'è niente di sbagliato nell'essere gay. Se uno dei miei figli mi dicesse che è gay lo amerei allo stesso modo, io voglio solo che siano felici. Sai una cosa, tra tanti anni, quando i miei figli cresceranno e leggeranno le cose che ho detto credo che saranno fieri del loro padre, perché il loro padre era sul lato giusto della storia."

go

Michael continua aggiungendo che chi non si alza contro l'intolleranza e l'omofobia allora ne è complice.

"Non sopporto quando gli omofobi parlano di scelte, l'omosessualità è genetica e non una semplice scelta. Adesso stiamo vivendo in un mondo pericoloso e se non sei pronto ad alzarti in piedi per combattere l’intolleranza e l'omofobia allora ne sei complice!"

Standing ovation per Michael!

applause

Scopri gli altri gossip di oggi...

PH: getty images