Meghan Markle vorrebbe portare Baby Archie negli Stati Uniti il prima possibile

"Vuole fargli conoscere la storia della sua famiglia"

Anche se ora è la Duchessa del Sussex, Meghan Markle non ha dimenticato le sue origini e vorrebbe mostrare a Baby Archie il luogo dov'è cresciuta il prima possibile.

Secondo UsWeekly, la 37enne starebbe già pianificando un viaggio negli Stati Uniti e in particolare nella sua città, Los Angeles.

"Per Meghan è importante che Archie conosca la storia della sua famiglia così come imparerà quella dei suoi antenati reali, quindi sta progettando un viaggio a L.A. non appena il piccolo potrà salire su un aereo" ha detto una fonte del giornale.

L'ultima volta che la Duchessa del Sussex era stata negli Stati Uniti era lo scorso febbraio, quando Amal Clooney e Serena Williams le avevano organizzato il baby shower a New York.

Se questo viaggio si farà, pare però che non ci dovremo aspettare uscite pubbliche. Secondo il magazine sarà una vacanza personale e non un tour reale.

Elle ha aggiunto che il principe Harry e Meghan Markle vorrebbero crescere Archie come un "privato cittadino" perché non è in prima linea alla successione al trono (è settimo, dopo suo padre) e perché vorrebbero dargli una vita il più normale possibile.

Vai qui per vedere le prime dolcissime foto di Archie!

ph: getty images