Meghan Markle e il principe Harry: perché spostare il matrimonio non è possibile, nonostante l’assenza del padre di lei

Thomas Markle avrebbe avuto un infarto

Sarebbe una sfortuna incredibile, ma potrebbe capitare di essere costretti a rimandare un matrimonio perché le condizioni di salute di un parente molto stretto non gli permettono di partecipare.

Una sfortuna che è capitata a Meghan Markle: il padre Thomas sarebbe stato colpito da un infarto e non potrebbe volare a Londra per il Royal Wedding.

Ma la cerimonia si terrà lo stesso nel giorno previsto, ovvero il prossimo sabato 19 maggio: "Meghan è stressata e arrabbiata con suo padre, ma non ha mai considerato di cancellare o rimandare il matrimonio" ha spiegato una fonte vicina all'attrice a Hollywood Life.

"Meghan vuole sposare Harry più di qualsiasi altra cosa e non vede l'ora di diventare sua moglie, anche se è turbata dal fatto di andare all'altare senza suo padre". 

Cancellare o rimandare il Royal Wedding sarebbe anche una spesa incredibile: almeno 600 invitati sono già in viaggio per raggiungere Londra e si prevede che due miliardi di persone lo seguiranno in tv. Senza contare tutti coloro che sono già stati assoldati per lavorare al ricevimento, anzi ai due ricevimenti della giornata.

Thomas Markle sarebbe stato operato d'urgenza per un attacco di cuore la scorsa settimana. Usiamo il condizionale perché secondo alcuni tabloid inglesi, questa sarebbe solo una scusa: l'uomo avrebbe tentato di vendere delle foto ai paparazzi e per questo sarebbe stato escluso dall'evento.

Il 19 maggio, alle 15.40 su MTV (Sky 133) e in streaming su NOWTV va in onda il documentario: "Harry & Meghan: una favola moderna", per ripercorrere la love story tra il principe e l'attrice!

Il documentario va in onda anche sul canale degli amici di Paramount Channel (24 DTT) venerdì 18 maggio alle ore 21.10 e su VH1 (67 DTT), venerdì 18 maggio alle 22.45.

ph: getty images