Mary-Kate Olsen ha chiesto il divorzio da Olivier Sarkozy e ci sarebbe parecchio dramma in corso

Intanto ha raggiunto la gemella Ashley

È finito il matrimonio tra Mary-Kate Olsen e Olivier Sarkozy, dopo cinque anni.

Secondo quanto riportano diversi magazine americani, è stata la star a chiedere il divorzio dal fratellastro dell'ex presidente della Francia. Si erano messi insieme nel 2012 e sposati nel 2015.

Una fonte di E! News ha raccontato che la situazione tra i due ex è molto tesa: "Si è fatta davvero brutta. È diventato un 'divorzio acceso'. Lei non ne può più di questo costante dramma".

Embed from Getty Images

In effetti sembra che ci sia parecchio dramma in corso: secondo i documenti ottenuti dai tabloid statunitensi, Mary-Kate Olsen avrebbe tentato di depositare una richiesta di divorzio il 17 aprile 2020, ma in quei giorni il tribunale non accettava richieste non urgenti a causa dell'emergenza coronavirus.

Ora la 33enne ha chiesto un'ordinanza di emergenza che le permetterebbe così di compilare le carte per la separazione, adducendo come motivo urgente il fatto che il 50enne ha sospeso l'affitto del loro appartamento a New York senza che lei lo sapesse e che le è stato chiesto di portare via le sue cose entro il 18 maggio.

Intanto, secondo lo stesso insider di E! News, Mary-Kate ha raggiunto la sorella gemella Ashley e alcuni amici poco fuori la Grande Mela.

Mary-Kate e Ashley Olsen sono state le gemelle più famose di cinema e tv, con ad esempio i film "Matrimonio a quattro mani" e "Una pazza giornata a New York".

Nel 2012, si sono ritirate dalla carriera di attrici per diventare stiliste e hanno fondato il brand di lusso The Row, oltre a due linee più economiche Olsenboye e StyleMint.

ph: getty images