Lucy Hale spera che la sua Katy Keene possa tornare: “È stato orribile il giorno in cui l’hanno cancellata”

La serie è stata chiusa alla prima stagione

Lo scorso luglio, Lucy Hale aveva annunciato tra le lacrime che la sua serie Katy Keene non sarebbe tornata per la seconda stagione.

La star adesso è tornata a parlare della cancellazione dello show, spiegando quanto ci sia rimasta male ma anche che spera che le persone continuino a vedere la prima stagione così che magari il progetto possa riprendere.

"È sempre triste quando le cose arrivano prematuramente a una fine. Io volevo che la serie andasse avanti per molti anni e stagioni. Chi c'è al potere aveva dei piani diversi... È stato un giorno così orribile quando abbiamo scoperto che non sarebbe tornata. Vedere come tutti si sono arrabbiati e le reazioni di chi mi sostiene mi ha fatto capire quanto lo show fosse amato".

"È stata una delusione vederla chiudere senza che lo volessi ma ho solo cose belle da dire sullo show e su tutte le persone coinvolte. È stato un bel momento della mia carriera e vivere a New York è stato meraviglioso".

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Dreams come true on Katy Keene - a world where 5’2” girls walk runways

Un post condiviso da Lucy Hale (@lucyhale) in data:

Lucy Hale non ha comunque perso le speranze di girare in futuro una seconda stagione. Ha aggiunto che spera che le persone continuino a scoprire Katy Keene e a innamorarsi "dell'unica fantastica stagione" realizzata, così che magari la serie possa tornare.

ph: getty images