Lili Reinhart sul perché ha aspettato a rivelare di essere bisessuale: c’entra la relazione con Cole Sprouse

"Non volevo mettere il mio ex in una certa posizione"

Quando lo scorso giugno Lili Reinhart aveva rivelato di essere "un'orgogliosa donna bisessuale", il breakup da Cole Sprouse era ancora solo un rumors.

In realtà si erano già lasciati a marzo, ma l'attore lo aveva confermato per la prima volta solo ad agosto.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

The Other ~Other~ Boleyn Girl

Un post condiviso da Lili Reinhart (@lilireinhart) in data:

Anche se all'epoca non sapevamo con certezza che fosse single, la star che interpreta Betty Cooper in Riverdale ha ora spiegato di aver aspettato apposta la fine della storia per dire di essere bisessuale.

"È per questo che non ho fatto coming out come bisessuale fino a che sono stata in una relazione. È perché sarebbe stato facile per le persone dire: 'Oh, ma stai con un uomo etero'. Beh, anche Anna Paquin è sposata con un uomo ma è bisessuale" ha detto nel podcast LGBTQ&A.

Anna Paquin è un'attrice che potresti aver visto in True Blood e X-Men, nel 2010 si era dichiarata bisex e lo stesso anno aveva sposato Stephen Moyer, co-protagonista di True Blood.

via GIPHY

Lili Reinhart ha continuato raccontando che non voleva che l'ex Cole Sprouse finisse coinvolto: "Non volevo mettere il mio ex in una certa posizione, sarebbe sembrato un po' strano fare coming out quando ero in una relazione etero. Sembrava, non so, magari un po', che stessi cercando qualcos'altro mentre ero nella relazione. Così non ho davvero pensato a fare coming out finché non sono più stata in una relazione. Sembrava più organico in quel modo".

Come aveva già spiegato in passato, la 24enne ha ribadito che era preoccupata che alcune persone potessero accusarla di "fingere" la sua bisessualità per avere "attenzione": "Temevo di fare coming out. Lo avevo già detto ad alcune persone prima e mi avevano risposto: 'È solo una fase'. È una cosa scoraggiante".

ph: getty images