Liam Payne ha fatto un bel complimento a Harry Styles, su come sia rimasto sempre sé stesso

Ha anche applaudito i suoi look inclusivi

È bello vedere i ragazzi degli One Direction continuare a sostenersi a vicenda, anche dopo l'annuncio della pausa dalla band che risale ormai a cinque anni fa.

L'ultimo esempio lo ha dato Liam Payne in un'intervista a tema natalizio con Capital Breakfast, dove gli è stato chiesto di mettere Harry Styles nella lista dei buoni o in quella dei cattivi.

via GIPHY

Ha indicato immediatamente la lista dei buoni e, come spiegazione, il cantante di "Naughty List" ha detto che il collega è sempre sé stesso: "Non ha mai perso di vista chi è, anche a dispetto di tutto quello che è successo dopo il gruppo".

Liam Payne ha quindi raccontato che lui e Harry non si sono "parlati per molto tempo" dopo aver intrapreso strade soliste, ma quando lo ha incontrato di nuovo: "Mi ricordo di averlo rivisto per la prima volta nel backstage del Jingle Bell Ball. Lui è sempre lo stesso ragazzo di quando ci siamo lasciati in quel camerino quando la band si è fermata".

Il 27enne ha anche fatto riferimento allo storico servizio di Harry Styles su Vogue, in cui sfoggiava uno stile stile gender fluid che si era guadagnato tanti applausi ma anche diverse critiche.

Liam Payne è sicuramente tra i fan: "Ho pensato che fosse fantastico - ha detto - Penso che lui si stia divertendo e che sia libero di fare quello che desidera. Sono successe molte più cose quest'anno del fatto che stia o meno indossando i vestiti giusti nella mente di qualcuno".

ph: getty images