Leigh-Anne Pinnock ha parlato di società “costruita sul razzismo” e ha spiegato cosa fa per cambiare le cose

Parole molto potenti

Leigh-Anne Pinnock ha detto delle parole molto potenti sulla società in cui viviamo e su come possiamo migliorarla.

La star delle Little Mix ne ha parlato con Rollacoaster spiegando che c'è voluto del tempo "per sentirsi a mio agio nella mia stessa pelle".

"Purtroppo viviamo in una società che è costruita sul razzismo e spero che parlare della mia esperienza personale possa aiutare a sensibilizzare su questa situazione".

La 27enne ha continuato raccontando che si è sentita trascurata all'inizio della carriera delle Little Mix: "Mi sentivo invisibile e rimpiazzabile per un considerabile lasso di tempo con la band, ma credo che più passano gli anni più diventa sempre più una cosa mia".

"Sono sempre stata orgogliosa di chi sono ma per un po' forse mi sono dimenticata di quanto speciale e potente sia. Essere nere è potente, essere nere è bello e sono pronta a gridarlo al mondo".

Quotiamo in pieno: brava Leigh-Anne!

ph: getty images