Lady Gaga: scottanti messaggi rivelano che implorò di comparire nei credits di Jennifer Lopez

C'entrano "Judas" e "Invading My Mind"

Scoppia il caso Jennifer Lopez: a distanza di sei anni dall'uscita di "Judas", sembrerebbe che Lady Gaga abbia nascosto qualche scheletro nell'armadio riguardo la canzone.

DailyMail è riuscito ad avere alcuni sms che Stefani Germanotta avrebbe mandato al produttore RedOne, che nel 2011 lavorava con JLo, e in cui l'artista lo pregherebbe di inserire il suo nome nei credits di "Invading My Mind".

Ad oggi, Lady Gaga ha più che provato di essere una grande autrice, ma probabilmente all'epoca si potrebbe essere voluta tutelare dalla sfortuna temporale che aveva voluto che le due canzoni uscissero a poco tempo di distanza. La hit della Lopez fu pubblicata a stretto giro da "Judas" e Lady Gaga, accortasi della somiglianza, avrebbe cercato di evitare di essere additata come "non originale".

 

"Abbiamo un problema, Judas suona troppo uguale a Invading - scriveva la cantante di "Bad Romance" a RedOne il 17 marzo di sei anni fa - la gente dirà che l'ho rubata a JLo, non posso sembrare una copia!".

Nei messaggi successivi proponeva il piano: "Magari se mi metti nei crediti di tutte e due le canzoni, evitiamo il confronto? Non voglio essere accusata di non essere originale e se qualcuno si accorge della somiglianza, posso dire di aver lavorato alla canzone". Al che RedOne rispondeva: "Ma certo".

 

 

Il giorno dopo gli sms riportati da DailyMali, RedOne twittava la partecipazione di Lady Gaga a "Invading My Mind" di Jennifer Lopez.

 

 

Gli indizi non sono una prova e siamo certi che Lady Gaga abbia la sua verità da raccontare, di nuovo molto probabilmente si tratta solo una sfortunata coincidenza temporale.

TEST Lady Gaga: riconosci il video dal suo look!

 

lady-gaga-test

 

ph: getty images