La Royal Family contro i troll online: una guida ufficiale su cosa non si può postare

Un freno ai commenti negativi

Lo scorso gennaio, i tabloid inglesi avevano raccontato che lo staff di Kensington Palace passava ore a moderare i commenti sugli account ufficiali e a cancellare quelli più violenti e cattivi, che i troll online postano soprattutto nei confronti di Meghan Markle e Kate Middleton.

Adesso la Royal Family ha fatto un passo in più contro i troll online, pubblicando una guida ufficiale per "aiutare a creare uno spazio sicuro" sui suoi account.

"Chiediamo a chiunque interagisca con i nostri canali social di mostrare cortesia, gentilezza e rispetto per tutti i membri delle nostre comunità social" si legge nel comunicato.

Tra le regole date, i commenti non devono essere diffamatori, osceni, minacciosi, odiosi o violenti. Così come non devono essere discriminatori e non devono contenere spam.

Kensington Palace ha confermato che i commenti che non rispetteranno le linee guida verranno cancellati e bloccati gli utenti che li hanno scritti. In alcuni casi, il commento potrebbe essere mandato alle autorità.

Essere gentili con gli altri anche sui social dovrebbe scontato ma purtroppo non è così e allora ben venga tutto ciò che può scoraggiare i troll.

ph: getty images