La principessa giapponese Ayako ha rinunciato al titolo per amore, sposando un cittadino comune

"Sono così felice"

L'amore vale più di una corona? Secondo la principessa Ayako è un sì deciso e infatti ha rinunciato al suo titolo per sposare un cittadino comune.

Il matrimonio tra la 28enne della famiglia imperiale giapponese e Kei Moriya, che lavora nel settore spedizioni, si è tenuto oggi a Tokyo e mentre diventava moglie, Ayako perdeva il titolo di principessa.

Embed from Getty Images

Secondo la legge che vige nel Paese, le donne che sposano un cittadino comune perdono lo status reale.

Ma il protocollo sta già cambiando, anche per mantenere un buon numero di membri nella famiglia reale, e infatti Hisako, la madre di Ayako, ha annunciato lo scorso venerdì che la figlia avrebbe mantenuto il suo ruolo in due istituzioni di cui è patrona.

Embed from Getty Images

"Sono così felice che così tante persone stiano celebrando il nostro matrimonio" ha detto Ayako a The Mainichi.

Insomma, una favola al contrario ma dove a trionfare è sempre l'amore: congratulazioni!

ph: getty images