Kylie Jenner vorrebbe un “circolo più grande di amicizie”, dopo il dramma Jordyn Woods

Un aggiornamento sulla situazione Kylie-Jordyn

È il momento di un aggiornamento sul "dramma" Jordyn Woods: è passato poco più di un mese da quando la BFF di Kylie Jenner era stata pizzicata e aveva poi confermato un bacio con Tristan Thompson, padre della figlia di Khloé Kardashian (sorella di Kylie), cosa che aveva messo in crisi la loro lunga amicizia.

 

Quando era uscito lo scandalo, la 21enne guru dei trucchi era stata descritta dai tabloid americani come "devastata" dalla notizia ma adesso starebbe pensando come voltare pagina.

Un insider di People ha raccontato che la miliardaria più giovane d'America starebbe cercando di trovare nuovi amici, questa volta al plurale: "Kylie ha passato delle settimane difficili. È ancora arrabbiata per la situazione Jordyn ma sta molto meglio di prima".

"Sta socializzando di più e cercando di creare un cerchio più grande di amicizie che le stiano vicino. Dopo il dramma Jordyn, ha realizzato che contare su una sola amica non è una buona idea".

La (ex) migliore amica di Kylie Jenner abitava a casa della star ma aveva fatto le valigie quando il dramma si era scatenato. Una decina di giorni fa, una fonte aveva raccontato che le due avevano ricominciato a mandarsi messaggi: chissà, magari c'è ancora un posto per Jordyn nel "cerchio più grande di amicizie" della 21ennne.

Intanto Khloé Kardashian ha ufficialmente sancito che non è stata la Woods a "sfasciare la sua famiglia".

ph: getty images