Kylie Jenner aveva in mente un altro nome per la figlia, ma ecco perché ha scelto Stormi

Ecco com'è nata la scelta di chiamarla Stormi

La famiglia Kardashian Jenner è famosa per battezzare i figli con nomi molto particolari - da North, Saint e Chicago di Kim Kardashian a True di Khloè - e anche Kylie non è stata da meno chiamando sua figlia Stormi.

 

my pretty girl is 3 months old today ✨

A post shared by Kylie (@kyliejenner) on

Ma all'inizio la star e il fidanzato Travis Scott non avevano scelto esattamente Stormi come nome della piccola. Lo ha raccontato la stessa Kylie, intervistata dalla sorella Kim per Evening Standard: "Avevamo pensato a Storm. Suo padre insiste che è stato lui a trovarlo, invece penso di essere stata io".

"A un certo punto mi sono accorta che non mi piaceva Storm. Non sentivo che quello sarebbe stato il suo nome, quindi è diventato Stormi e così è rimasto".

"Penso che c'erano tantissimi altri nomi che mi sarebbero piaciuti di più, ma è come se Stormi avesse scelto il suo stesso nome, come se fosse già il suo nome".

Anche Kim Kardashian ha recentemente rivelato di aver pensato a tutt'altro nome all'inizio per la terzogenita Chicago. Se Stormi e Storm sono più o meno simili, Kim aveva invece pensato a un nome molto "normale" prima di cambiare idea.

ph: getty images