Kristen Stewart, perché ha deciso di dire pubblicamente di essere GAY

"Ne sono assolutamente orgogliosa"

Kristen Stewart lottò duramente per proteggere dai media la sua precedente relazione con Robert Pattinson e in generale ha sempre cercato di difendere la sua privacy a tutti i costi. Ultimamente però l'attrice 26enne ha cambiato idea sulla sua politica di riservetazza, quando in una puntata del Saturday Night live ha fatto il suo coming out ufficiale. "Sono gay", Kristen Stewart lo ha detto in diretta tv, di fronte a milioni di spettatori e la notizia ha fatto subito il giro del mondo. L'attrice ha capito che grazie alla sua visibilità è in grado di veicolare messaggi importanti e avere un effetto positivo sull'opinione pubblica.

In una recente intervista con Sunday Times di Londra, la star che si è appena rasata i boccoli castani ha raccontato che quando usciva con Pattinson, "il pubblico era il nemicoHo odiato che i dettagli della mia vita fossero trasformati in una merce e spacciata in tutto il mondo."

Ma poi Kristen ha realizzato che la sua vita privata "non coinvolge solo se stessa, ma un numero maggiore di persone". Al Saturday Night live "ho avuto l'occasione di offrire qualcosa che non è solo mio e fare in modo che altre persone possano sentirsi bene con se stesse."

Guarda i look più belli di Kristen Stewart!

mgid-arc-content-mtv-6

L'attrice si è resa conto che redendere pubblica la sua omosessualità e vivere apertamente le relazioni con le donne, può avere un grande impatto nel dibattito della parità di genere

In un'altra intervista a E! News, Kristen ha detto di essere "profondamente orgogliosa di aver ricevuto tantissimi 'grazie' dalle persone". Ma io rispondo 'No, non dirmi grazie. Questo è una specie di mutuo soccorso' ".

Hai proprio ragione Kristen!