Kristen Stewart parla della sua sessualità e spiega: “L’ambiguità è la mia cosa preferita”

Ha anche svelato un suo nuovo progetto

Niente etichette: Kristen Stewart preferisce restare sul vago quando si tratta di sessualità.

La 28enne lo ha raccontato al magazine francese Mastermind, spiegando che per lei è meglio non dare risposte a certe domande.

"Sì, l'ambiguità è la mia cosa preferita - ha detto l'attrice - In termini di sessualità".

Kristen Stewart ha fatto un paragone con il cinema: "Anche quando si fa un film, se si rispondesse a ogni questione, non si permetterebbe al pubblico di avere la propria esperienza e fermarsi a riflettere".

"Mi sento nello stesso modo parlando di chi ci si porta a letto. Non vuoi sapere tutto subito dell'altro".

Kris frequenta la modella Stella Maxwell da ormai un paio di anni e nel 2017, durante una puntata del Saturday Night Live, aveva fatto coming out definendosi "così gay" in diretta tv.

L'attrice aveva voluto e continua a voler lasciare un segno nel dibattito della parità di genere. E per questo ha continuato l'intervista chiedendo al mondo del cinema di fare più storie in cui le donne imparano a conoscere sessualmente e non il proprio corpo.

"Adesso vediamo uomini e come si relazionano con il proprio corpo, fanno cose fisiche che si ritengono fondamentali nella prospettiva maschile" ha detto al magazine.

"Ma nella storia c'è una mancanza di onestà sulle esperienze femminili e sul modo in cui scopriamo i nostri corpi. È come se fossimo spaventati ad usare certe parole".

Non solo parole, visto che Kristen Stewart è già passata alla pratica scrivendo di suo pugno un film. E ha promesso: "Sarò volgare, sarò completamente e sfacciatamente aperta sul fatto che siamo degli esseri sessuali".

ph: getty images