Kristen Stewart era stata avvertita di non farsi vedere con le fidanzate in pubblico per non perdere dei ruoli

Purtroppo c'è chi dà ancora certi pessimi consigli

Capisci che c'è ancora molto da fare perché tutti abbiano il diritto di amare chi vogliono, quando a una super star come Kristen Stewart viene consigliato di non sbandierare i suoi gusti sotto le lenzuola per non mettere a rischio la sua carriera.

L'attrice ne ha parlato in un'intervista con Harper's Bazaar a cui innanzitutto ha spiegato di aver fatto coming out (nel 2017, in diretta tv) perché: "Volevo godermi la vita. E questo aveva la precedenza rispetto a proteggere la mia vita perché proteggendola la stavo rovinando".

Rovinando nel senso che: "Non puoi uscire con la persona con cui stai, non puoi parlarne nelle interviste - ha continuato la 29enne - Ero stata informata da una mentalità vecchia scuola: se vuoi preservare la tua carriera e il tuo successo e ci sono persone nel mondo a cui non piaci, a cui non piace che esci con le ragazze, che non ti identifichi come lesbica ma neanche come etero. Ma le persone vogliono sapere, quindi che diamine sei tu?"

Kristen Stewart ha spiegato di avere capito di poter non rispondere a questa domanda, perché vuole allontanarsi il più possibile dalle etichette: "Penso che stiamo andando verso un posto in cui, non so, l'evoluzione è una cosa strana, stiamo diventando tutti incredibilmente ambigui. Ed è una cosa meravigliosa".

E oggi non le interessa più se la sua vita privata ha o meno un impatto sulla sua carriera: "In passato mi hanno detto: 'Fatti un favore, se non vai in giro in pubblico mano nella mano con la tua fidanzata, potresti avere un ruolo in un film Marvel. Non voglio lavorare con gente così".

Per fortuna Kristen Stewart non si è lasciata cambiare da certi consigli sbagliati e continua ad amare chi vuole. Da poco si è conclusa la sua storia con Stella Maxwell e adesso sta uscendo con l'autrice Dylan Meyer.

ph: getty images